Il Convegno di Camera Italiana dell’Acconciatura

Il Convegno di Camera Italiana dell’Acconciatura

Un’interessante analisi delle prospettive future, con i risultati di un’indagine condotta tra i giovani all’inizio del loro percorso professionale: questi, in sintesi, i contenuti del convegno “Il futuro dell’acconciatura professionale: le aspettative delle nuove generazioni” che si è svolto nell’ambito di Cosmoprof Worldwide Bologna.

Agli intervenuti ha dato il benvenuto Lino Fabbian, presidente di Camera Italiana dell’Acconciatura che ha organizzato l’evento in collaborazione con il Centro Studi e Cultura d’Impresa di Cosmetica Italia, l’associazione nazionale delle imprese cosmetiche che quest’anno celebra il 50° anniversario.

E proprio il responsabile del Centro Studi Gian Andrea Positano ha dato inizio ai lavori presentando alcuni dati incoraggianti relativi al momento attuale del settore: nell’anno in corso si assiste infatti ad un consolidamento della positività manifestata nel 2016. Nella seconda parte dell’incontro Luciana Oliveto, nota esperta del settore e partner storica di Camera Italiana dell’Acconciatura, ha introdotto e coordinato un gruppo di giovani acconciatori, selezionato tra quelli che hanno partecipato all’indagine, chiamati a raccontare le loro esperienze e il loro modo di approcciare i vari aspetti della professione spaziando dalla formazione al talento, dalla creatività alla voglia - spesso la necessità - di fare esperienze all’estero.  

Interessanti le  loro valutazioni sul presente e soprattutto sul futuro, verso il quale hanno espresso fiducia non senza mettere l’accento su tutte le criticità che lo scenario attuale mostra a chi vuole affermarsi nel mondo dell’acconciatura.

Twitter - #cosmoprof