Estetica.it

73a Mostra Cinema Venezia: Tips Hairlook

73a Mostra Cinema Venezia: Tips Hairlook

Da Nicoletta Romanoff a Liya Kebede: gli hairlook L’Oréal Professionnel.


Abiti accollati richiedono viso e collo scoperto, mentre outfit audaci si combinano bene con acconciature morbide e romantiche. Ecco quali hairlook hanno scelto i parrucchieri L’Oréal Professionnel per le celeb che hanno camminato sul red carpet della 73a edizione del Festival del Cinema di Venezia.

Alberta Ferretti
Stefania Giannico, hairstylist del salone Roberto D’Antonio, per L’Oréal Professionnel, ha realizzato un hairlook morbido e super chic per Alberta Ferretti. I prodotti utilizzati? Pli di Tecni.Art, per dare stacco alle radici, e Shower Shine di Wet Domination per il tocco di luce finale.

Liya Kebede
Un hairlook fresco e naturale completa l’outfit audace di Louis Vitton. L’hairstylist Umberto Bonaldi per L’Oréal Professionnel ha scelto di lasciare i capelli sciolti, puntando sulla frangia laterale e sul tocco super shine delle lunghezze del lob. Prodotto utilizzati: il serum Tecni.Art Liss Control plus e qualche goccia di Mythic Oil sulle punte.

Eva Riccobono
Per Eva Riccobono, il parrucchiere Davide Andena per L’Oréal Professionnel ha creato un raccolto morbido e destrutturato realizzato con Tecni.Art 60’s Babe Savage Panache e fissato con lo spray Next Day Hair di Wild Stylers.

Matilde Gioli
Hairlook apparentemente molto semplice per la giovane attrice italiana Matilde Gioli. In realtà i capelli lunghi sono lasciati sciolti ma valorizzati da un triplo effetto di texturizzazione delle lunghezze: sulla zona alta della testa l’effetto volume è garantito da PLI di TecniArt, la parte centrale delle lunghezze è stata lavorata con una mini piastra frisé e Constructor di Tecni.Art, le punte sono state illuminate dal serum Liss Control + di Tecni.Art. Hairstyling by Luca Satto per L’Oréal Professionnel.

Nicoletta Romanoff
Abito lungo stile impero e acconciatura da principessa per Nicoletta Romanoff. Il diadema Damiani, che poggia su tre torchon, è stato la fonte di ispirazione dell’hairlook realizzato da Maurizio Gaudino per L’Oréal Professionnel. Maurizio ha utilizzato Fresh Dust di Tecni.Art per dare corpo ai torchon e lo spray Crepage de Chignon di Wild Stylers per il fissaggio finale.

Valentina Lodovini
Un gioco di intrecci ammorbidisce il look maschile con pantalone e giacca a doppio petto di Valentina Lodovini. Hair by Fabrizio Pecoraro di FP Parrucchieri per L’Oréal Professionnel. Prodotti utilizzati: Crepage de Chignon di Wild Stylers, in fase di costruzione degli intrecci, ed il gel Shower Shine di Wet Domination per illuminare.

Farida Khelfa
Un hairlook molto naturale completa l’abito stravagante di Farida Khelfa. Il parrucchiere Massimo Mugnai per L’Oréal Professionnel, lavorando con le mani, ha creato con Pli di TecniArt il volume sulle radici, ondulando i capelli in maniera morbida e flessibile. Alla fine Super Dust di Tecni.Art ha dato ancora più movimento definendo il mosso, mentre Sower Shine di Tecni.Art ha illuminato l’hairlook finale.

Matilda Lutz
Hairlook fresco e glamour per Matilda Lutz: due code molto destrutturate sono separate da una netta riga centrale, che scende fino in fondo alla nuca. Per realizzarle: i Fresh Dust di Tecni.Art e la lacca Next Day Hair Wilde Stylers. Hairstyling by Anna Romaniello per L’Oréal Professionnel.

Teresa Maxova
Il parrucchiere Gianfranco Boccanelli per L’Oréal Professionnel ha realizzato un raccolto morbido, reso glam dalle lunghezze leggermente ondulate lasciate libere da un lato, per Teresa Maxova. I prodotti utilizzati? French Girl Hair Messy Clichè per le onde e la lacca Fix Anti Frizz Compressed per fissare proteggendo i capelli dall’umidità lagunare.

Hofit Golan
L’hairlook romantico e naturale sdrammatizza l’abito super maestoso di Hofit Golan. Orazio Anelli per L’Oréal Professionnel ha realizzato un ponytail e poi lo ha trasformato in un high bun. Per realizzarlo, Pli di Tecniart in fase di costruzione e Tecni.Art 60’s Babe Savage Panache per donare il giusto volume alla chioma.

Sonia Rolland
Per completare l’abito bianco e molto accollato di Sonia Rolland, Gregory Demitri per L’Oréal Professionnel ha scelto un raccolto che scopre viso e collo: un elegante chignon alto impreziosito dalle punte ricciole lasciate libere sulla parte alta della testa e da una piccola treccia. Gregory ha utilizzato i prodotti Tecni.Art 60’s Babe Savage Panachè e Tecni.Art Morning After Dust in fase di costruzione e la paste Tecni.Art Stiff Paste di Tecni.Art per la definizione delle punte. Photo Credits: Getty Images
 

Tags: festival del cinema di venezia hairlook 2016 look vip

Pubblicato il 07.09.2016

73a Mostra Cinema Venezia: Tips Hairlook

Scelti per te

Wella Collection Show Color Consultation 2018

Torino per la prima volta diventa la capitale della moda capelli firmata Wella nell’esclusiva location del Pala Alpitour. L’appuntamento è per domenica 18 e lunedì 19 febbraio 2018.

Cosmoprof Asia: +9% rispetto alla scorsa edizione

Il format "One Fair, Two Venues" ha dimostrato di avere ragione! Il lancio di "Cosmopack Asia",  al fianco di Cosmoprof Asia all’ Hong Kong Convention and Exhibition Center ha portato a risultati da record.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: