Addio anti-age. Per Eksperience nessun timore di invecchiare | estetica.it
Estetica.it

Addio anti-age. Per Eksperience nessun timore di invecchiare

Addio all’anti-age. Per Eksperience nessun timore nell’invecchiamento.

L’anti-age che diventa pro-age: questo il tema centrale del XIII Congress di Eksperience che si è svolto nella splendida cornice di Portorose, in Slovenia.


Dal 30 settembre al 2 ottobre, presso il Grand Hotel Bernardin di Portorose si è svolto il XIII Eksperience Congress 2018. Tre giorni di alta formazione ai quali hanno avuto la possibilità di partecipare circa 450 parrucchieri italiani, insieme ai team Education e Marketing del marchio di Revlon Professional.

Accanto al ricco programma di conferenze, Eksperience ha allestito diversi Technical Corner animati dagli esperti dei prodotti presenti all’evento, formatori professionisti che illustravano ai colleghi acconciatori tecniche e best practices per migliorare l’esperienza dei clienti in salone.

Il tema principale intorno al quale ha preso vita il Congress 2018 è stato la cura del proprio corpo a qualsiasi età.
A dare il benvenuto due manager internazionali di Revlon Professional, Karl Joubrel, General Manager EMEA, e Miguel Angel Lopez Paz, Responsabile globale marketing. “Siamo contenti di essere qui” hanno spiegato i manager, perché “oggi il cliente vuole vivere un’esperienza emozionale e sensoriale e cerca quindi, nel suo acquisto, un aiuto per preservare la natura puntando alla qualità.”
“Eksperience ha costruito il suo successo insieme ai parrucchieri italiani che hanno amato il marchio e credo sia giusto, adesso, metterlo sotto l’ombrello di Revlon per dargli uno futuro sempre più internazionale.” ha sostenuto Miguel Angel Lopez Paz.

Davvero ricco il programma dei relatori. Il primo a salire sul palco è stato Filippo Ongaro, medico e nutrizionista, che ha posto al centro del vivere più a lungo, la cura di sé, del proprio stile di vita e della qualità dell’alimentazione. “Non bisogna curare l’invecchiamento come una malattia, ma capire come migliorare la propria vita” sostiene Ongaro. E per farlo è importante fare leva su un aspetto fondamentale, cioè l’ottimismo. La capacità di vedere il bicchiere mezzo pieno alimenta la felicità e non è altro che un allenamento che giorno dopo giorno riordina l’equilibrio dei nostri pensieri.

Luigi Rigano, cosmetologo, ha parlato dell’importanza di cosmetici sani, con ingredienti vegetali provati e sicuri. “Il piacere aumenta le nostre difese immunitarie e la prevenzione, anche attraverso il supporto del dermatologo, è importante per avviare un processo pro-age.”

“A cosa servono i capelli?” Da questa domanda è partito Andrea Marliani, dermatologo e tricologo. “Ci aiutano a mostrare la nostra personalità, chi siamo e chi invece vorremmo essere.” Con l’età, oltre alla pelle invecchiano anche i capelli. L’essere umano ha sempre cercato di contrastare i segni del tempo e per farlo è importante introdurre nelle nostre abitudini alimentari quotidiane antiossidanti e integratori naturali.

Uno dei topic principali del convegno è stata la motivazione, anche dal punto dell’esercizio fisico. Pietro Trabucchi, psicologo sportivo, ha spiegato quanto sia importante trovare uno sport che stimoli la nostra attenzione e che ci aiuti a raggiungere il nostri obiettivi. “Per sentirsi competenti è necessario accettare di uscire un pochino dalla situazione di comfort, regolandoci ovviamente sui nostri limiti.” È importante che il sistema del nostro cervello legato al piacere e quello legato alla resilienza lavorino in maniera integrata, per “contrastare anche la passivizzazione operata dalla tecnologia”.

L’anti-age passa anche dal trucco. Stefano Anselmo, make-up artist, ha affermato che “truccare un viso può significare semplicemente aggiustarlo, ritoccandone alcune parti, senza modifiche radicali.” La nuova identità acquisita con acconciatura, trucco e abbigliamento, aiuta a mostrare con forza ciò che vorremmo essere e che vorremmo fosse percepito da chi ci ascolta.

Infine, Luca Bianchini, Brand Manager e Communication Specialist di Revlon Professional Brands, ha raccontato nel dettaglio e in diretta Facebook esclusiva sulla pagina di Estetica come i social network possano aiutare i parrucchieri a raggiungere facilmente clienti sia nuovi sia già fidelizzati. “Sui social network quello che balza maggiormente all’occhio sono le immagini, ancor prima del contenuto.” Il team Digital Marketing di Eksperience, dopo lo speech, ha offerto inoltre un vero e proprio vademecum cartaceo per i social network creato appositamente per i saloni.

All’indomani della Cena di Gala di lunedì 1 ottobre, nella cornice di un antico Magazzino del Sale, location dal fascino naturale e perfettamente in linea con i valori di Eksperience, il Congress è proseguito con gli interventi di Michela Bertolini, Technical Advisor, e Annamaria Previati, Master Hair Ekspert, che hanno presentato la nuova linea Eksperience illustrandone qualità e priorità.

L’appuntamento si è chiuso con grande soddisfazione da parte dello staff di Revlon Professional Brands, che dà l’appuntamento agli acconciatori all’anno prossimo, con la prospettiva di un nuovo Congress ancora più grande e internazionale.

Tags: eksperience congresso luca bianchini

Pubblicato il 04.10.2018

Addio all’anti-age. Per Eksperience nessun timore nell’invecchiamento.

Scelti per te

Bernat Sayol vince il premio MCB Emerging Talent

Il vicedirettore de Salones Carlos Valiente è il vincitore de MCB Emerging Talent, la competizione internazionale della fiera francesce MCB by Beauté Selection.

Oway per IT.A.CA

Un percorso di 7 km, 6 giardini, strade e parcheggi: a Bologna sono stati raccolti quasi 40 kg di spazzatura in poche ore.

Commenti a questo articolo:
Lorenzo

Lorenzo - 05 ott 2018 22:37

Bellissimo report complimenti

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: