Estetica.it

Arte contemporanea: conquista le sfilate 2014!

Arte contemporanea

Abiti come opere d'arte. Dall'astrattismo al ritratto, ai paesaggi. Tele da indossare, nella primavera-estate 2014. Cultura prêt-à-porter.


Tutti d'accordo, gli stilisti: l'arte contemporanea entra di diritto nel mondo della moda. E da protagonista. Rubando la scena a tagli sartoriali e linee d'effetto. Tra le pieghe del vestito, oggi ci sono i tratti da pittore. Una sfilata nella sfilata. In passerella, non solo una collezione di abiti, ma una vera e propria galleria d'arte.

Una collettiva di artisti che fanno a gara per conquistare il cuore delle donne. Ognuno col proprio linguaggio. C'è chi ama l'astrattismo e colpisce le stoffe di pennellate ultramoderne, scomposte. Chi usa frammenti di quadri famosi e chi chiede aiuto ai graffiti metropolitani. Spazio a ogni codice espressivo. Moda da collezionare.

Non vi intendete di arte contemporanea? Non c'è problema! Magari non saprete che state indossando un vestito-citazione di Dalì o De Chirico, l'importante però è che vi piaccia e vi diverta. E se alcune proposte modaiole ricordano l'”action painting”, come Daniela Grecis, Jil Sander, JC de Castelbajac, ricordatevi che bisogna essere veri maestri per gestire il caos... vietato il fai-da-te!

Tags: primavera estate 2014 arte contemporanea

Pubblicato il 02.04.2014

Scelti per te

Toni Pellegrino a Londra per la sfilata dell’Istituto Marangoni

Forme scolpite, morbidezze effetto wet e ricci enfatizzati dal sapore anni ’80: l’hairstylist siciliano, insieme all’ArTeam, ha realizzato hairstyle urban-glam che hanno completato gli abiti dei giovani designer.

Fresh flower: fiori tra i capelli

I fiori contagiano l’hairlook. Discreti o rampicanti, sono i protagonisti di quest’estate, non soltanto sugli abiti, ma anche tra i capelli.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: