Barba a punta: il must have del beard look | estetica.it
Estetica.it

Barba a punta: il must have del beard look

Barba a punta: il must have del beard look

Non più come viene, ma con regole e stili ben precisi: la barba a punta è solo uno dei tanti beard look divenuti popolari nei barber shop. Attualmente, il più trendy.


Nei barber shop non si parla d’altro che di barba a punta, ma quanti stili ci sono di barba? Squadrata, Amish, sfumata, di qualche giorno, lunghissima. Fino a qualche anno fa era semplicemente… la barba. E non era neppure così trendy, se non sul viso di qualche pop star che aveva deciso di comunicare la sua virilità in quel modo.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da MEN BEARD STYLES (@menbeardstyles) in data:

La barba a punta è sicuramente la forma più trendy del momento, e in un periodo in cui parla di beard look è diventato un must. Ha qualcosa di antico, che probabilmente le deriva dalla sua influenza Hipster, trend attualmente in declino che ha lasciato numerose tracce sullo stile di molte barbe.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da MEN BEARD STYLES (@menbeardstyles) in data:

La barba a punta si presenta arrotondata ai lati, per tutta la lunghezza delle guance, per terminare appuntita alla fine, come ideale estensione del mento. Per questa ragione sta molto bene sui visi tondi, che avrebbero quindi bisogno di essere leggermente allungati.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da MEN BEARD STYLES (@menbeardstyles) in data:

Dalla forma molto armonica e naturale – la sagoma piramidale sembra quasi una crescita spontanea – in realtà la barba a punta non è facile da ricreare. E oltre ai visi tondi, è il perfetto pendant con tagli di capelli molto corti.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da MEN BEARD STYLES (@menbeardstyles) in data:

Il barbiere di fiducia è sempre la risposta migliore per modellare come di deve una barba a punta, ma a casa si potrebbe usare un po’ di gel per modellare la punta della tu creazione come fosse la coda di un’anitra. La barba a punta rientra in quella grande casistica che da qualche tempo è diventata la barba lunga: il nuovo trend generale – a forma arrotondata o appuntita – è questo.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da MEN BEARD STYLES (@menbeardstyles) in data:

Tanto più è folta, tanto riesce meglio la barba a punta. Ovviamente, così come per i capelli, anche la barba segue le regole della natura: c’è a chi spunta folta, a chi non spunta affatto e a chi nasce molto rada. In quest’ultimo caso per dare maggiore compattezza alla forma, altrimenti inconsistente, la cosa migliore è un grooming a base di oli specifici. L’aspetto ne gioverà notevolmente.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da MEN BEARD STYLES (@menbeardstyles) in data:

Una variante stravagante della barba a punta è quella… a due punte, lanciata dal pirata Jack Sparrow interpretato da Johhny Depp. Il nome tecnico dello styling è French Fork, forchetta francese. Questo perché in tempi remoti le forchette parigine avevano solo… due punte.

Tags: beard look must have trend 2019

Pubblicato il 15.04.2019

Scelti per te

Caschetto: quale scegliere in base alla tipologia del viso

Lo abbiamo chiesto all’hairstylist palermitano Giorgio Parrivecchio. Ecco cosa ci ha raccontato.

Diventare bionda: tutto quello che c’è da sapere

L’hairstylist Christel Lundqvist gestisce Stil, il suo salone di grande successo a Londra, oltre a essere TIGI Global Creative Technical Director. Le abbiamo chiesto tutto quello che ogni cliente dovrebbe sapere prima di farsi bionda.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: