Breakup Haircut: il taglio di capelli quando finisce un amore | estetica.it
Estetica.it

Breakup Haircut: il taglio di capelli quando finisce un amore

Breakup Haircut

Si chiama Breakup Haircut il taglio di capelli che si fa dopo la fine di una storia d'amore.


È un classico: dopo la fine di una storia d'amore ci vuole un taglio di capelli, magari drastico. Questo fenomeno si chiama Breakup Haircut e coinvolge (quasi) tutte le donne almeno una volta nella vita.

Il Breakup Haircut, tradotto dall’inglese “cambiare drasticamente taglio di capelli”, nasce già agli inizi degli anni ’60 nel cinema hollywoodiano, ma è entrato solo di recente nella cultura pop, diventando un gesto mainstream maggiormente fra le donne.

Da Katy Perry a Rihanna fino a Kim Kardashian, molte le donne (famose e non) che sono ricorse al Breakup Haircut dopo una rottura importante, per piacere, per piacersi, per ritrovare se stesse e ricominciare. Andare quindi dal parrucchiere è una tappa obbligatoria per ripartire da zero: ci si siede sulla poltrona e si dice “Voglio cambiare look”, come se fosse un urlo liberatorio. In fondo, le forbici, utilizzate dall'hairstylist, sono proprio simbolo di rottura con il passato.

Quando si ha voglia di cambiare, soprattutto a livello emotivo, si punta inizialmente sull'aspetto esteriore, per dimostrare al mondo che si è ormai pronti per una nuova avventura. Si parte dunque dai capelli, simbolo di forza interiore, seduzione e rinascita, ma anche materializzazione della coscienza della donna.  
Si sente così l’esigenza di un taglio drastico, come un colore diverso o un nuovo styling, perché sinonimo di svolta, di stacco netto con la vita precedente, di un cambiamento emotivo che da interiore diventa visibile esteriormente.

Come spiega a Madame Le figaro Rémi Portrait, specialista nel taglio di capelli "energetico", «tagliare i capelli fa parte di un processo di "liberazione di un pezzo di vita". Quando una cliente desidera cambiare, bisogna sempre dire di sì. La cliente non deve sentirsi frustrata. E non ci sono mai rimpianti, perché un nuovo taglio rappresenta una nuova vita, nuova energia». 

Il Breakup Haircut, quindi, aiuta a voltare pagina, a recidere e dimenticare relazioni fallimentari, rafforzando la propria autostima e comunicando al mondo esterno che si è pronti a ricominciare, mostrando agli altri una nuova figura di sé.
Cambiare radicalmente acconciatura è perciò un atto legato al desiderio di vedersi diversa, sotto una vera e propria nuova veste: una sorta di ribellione e di autodifesa, per essere libere di mostrarsi se stesse, senza sottostare alle tendenze o alle convenzioni sociali. L'unica regola da seguire è sentirsi belle e stare bene.

Come ha spiegato la scrittrice Erin BlakemoreJSTOR Daily, "tagliare i capelli è un atto di resistenza agli ideali tradizionali di bellezza femminile; un modo per allontanarsi dai canoni che ci impone il patriarcato." Insomma, finisce una storia, si cambia look e si cerca di dire al mondo che si è liberi di fare un po' come le pare, cosa che magari la vecchia relazione ha in parte impedito per qualche tempo.

"Una donna che passa da un classico taglio di media lunghezza a un pixie o simili, il cambiamento può sottintendere un rifiuto delle norme che regolano il modo in cui deve (o dovrebbe) apparire," afferma invece la psicologa Renee Engeln sempre a JSTOR Daily. "Oppure, può rappresentare una sfida ai tradizionali ruoli di genere. È un atto di ribellione, in sostanza."

Naturalmente non bisogna buttarsi a capofitto negli hairstyling più assurdi, altrimenti il rischio è di subire l'effetto contrario del Breakup Haircut. Il taglio “drastico” deve essere comunque ponderato e ragionato, perché i capelli determinano la propria identità e la valorizzano.
Il Breakup Haircut, infatti, non ti modifica nel profondo, dà solo maggiore forza per affrontare la realtà, ritornando ad amare primamente se stessi e riprendendo il controllo della propria vita: il classico “Lo faccio per me”.

Tags: breakup haircut haircut

Pubblicato il 17.10.2019

Scelti per te

Vetrine per parrucchieri: consigli e idee per Natale

Suggerimenti e ispirazioni per allestire al meglio le vetrine dei saloni da parrucchiere per il periodo natalizio.

Acconciature Natale 2019: le tendenze

Onde anni ’20, mollettine per capelli e tanto colore. E poi i grandi classici reinterpretati in chiave contemporanea.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: