Estetica.it

Color Trend Arena by L’Oréal Professionnel

Show ad alto impatto al PalaLottomatica di Roma. Protagonista il colore, nelle interpretazioni dei Global Fashion Ambassador, Luigi Neri di Class, Guylaine Martel, Monica Coppola e Stefano Lorenzi. Cinque ore di moda, ricerca e innovazione a firma L’Oréal Professionnel...


Un pomeriggio intenso, ad altissima energia. Tanti i contenuti da raccontare, in uno show che ha coinvolto le 3000 persone presenti al PalaLottomatica nella prima domenica di novembre. Subito in scena i Global Fashion Ambassador: dal backstage delle sfilate ai red carpet, i 30 hair artist L’Oréal Professionnel hanno offerto una carrellata continua di idee moda, trend colore e spunti creativi che rappresentano la cifra stilistica del gruppo.

Fiore all’occhiello dell’education della marca, i GFA hanno anche accompagnato sul palco i vincitori delle tre edizioni di United Pro Future, il contest L’Oréal Professionnel dedicato ai new talent. Donato Stano, Yuliya Mashynskaya e Gianluca Giannone, con l’aiuto dei loro mentori si sono esibiti nella realizzazione di raccolti, dimostrando un’acquisita professionalità grazie al percorso formativo del brand.

Quindi i saluti e il ringraziamento al pubblico di Cátia Martins, direttore generale Divisione Prodotti Professionali L’Oréal Italia: “Senza la magia delle vostre mani le donne non potrebbero essere così belle. Voi fate un lavoro meraviglioso, senza il quale noi non saremo nulla”.

A Luca Nava, direttore generale L’Oréal Professionnel Italia, il compito di illustrare le novità 2018 in termini di innovazione, ricerca, lanci prodotto, comunicazione: “Le consumatrici stanno cambiando: la nostra mission è metterle al centro del salone, offrendo loro in tempo reale tendenze emergenti ed expertise professionale. Strategica anche la scelta di dare il massimo sviluppo alla comunicazione digitale”.

Dopo la consegna di alcuni riconoscimenti, tra cui il premio fedeltà nella partnership a Carla Amaducci, da 60 anni al fianco del brand, spazio a Luigi Neri. Fondatore con Ernesto Spica di Class Hair Academy, color guru L’Oréal Professionnel, volto di Colorfulhair 2017, accompagnato on stage da Lucia Pojani, Ivan Puccetti e Roberto Baiocchi, ha presentato “Do not tell me”, il macro trend Class per l’autunno/inverno 2017/18. “La diversità per noi è la nuova normalità” dice Luigi. Invitando a superare i canoni estetici classici a favore di uno stile assolutamente personale, scelto tra differenti mood: My Sense, My Type, My Space. Tre atmosfere, tre performance live. Dalla spiritualità fashion e allure sciamanico di My Sense, dai colori pastello e tagli sfilati e leggeri, passando per gli accostamenti inusuali, le nostalgie folk e i colori della terra di MyType, fino allo stile avanguardistico di My Space. Con tagli geometrici e forti, solidità strutturali, iridescenze cromatiche e blu profondi. Una grande ricerca di tendenze e spunti colore, arricchita dalla visione prospettica di Luigi e dalle tecniche Class Flow Colors.

Quindi il sogno di 'Enchanted', a firma di Guylaine Martel, da sedici anni ambasciatrice internazionale L’Oréal Professionnel. Capelli scultura che rivelano gli studi d’arte della stilista, acconciature in 3D dalle prospettive inusuali e magiche. Visioni terrestri e marine. Donne-riccio, donne-corallo, donne-albero per una performance ad alta creatività.

Il finale? Affidato a Monica Coppola e Stefano Lorenzi, che scelgono i fiori per parlare di colore attraverso un omaggio alla femminilità. “Per noi la donna è un bene prezioso - racconta Monica presentando 'Soul Flowers' - attraverso questo messaggio al femminile volevamo parlare di una bellezza più profonda, di sentimento”. Così inizia il viaggio nel giardino incantato by Aldo Coppola, con le differenti interpretazioni dei due direttori creativi. Calle, ortensie, dalie e orchidee fioriscono su raccolti di grande forza poetica. Proponendo forme, accostamenti di colore, dettagli moda di grande raffinatezza. Le modelle-musa si accoccolano on stage, come mazzi di fiori appena colti. Allure profumato, lirica creativa.

Una squisitezza coiffure, che si conclude con la standing ovation del pubblico a tutta la forza stilistica L’Oréal Professionnel on stage, sulle note coinvolgenti di una bellissima Nina Zilli.

Tags: l'oréal professionnel class aldo coppola

Pubblicato il 06.11.2017

Scelti per te

Past & future by Soco

Passato o futuro? La donna di Fashion Mix e Xenon Group by Soco fonde entrambe gli elementi per celebrare l’eroina che fu, che è, che sará.

Viaggio nel tempo dell’équipe Cebado per Hantesis & Chenise sul palco di On Hair

On stage per Cebado il direttore artistico José Maria Neira, fiero di festeggiare i 125 anni del brand - dopo il successo a Salon Look di Madrid - anche sul palco di Bologna.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: