Come un salotto: i 5 saloni da cui non vorresti più uscire | estetica.it
Estetica.it

Come un salotto: i 5 saloni da cui non vorresti più uscire

Come un salotto: i 5 saloni parrucchieri da cui non vorresti più uscire

Accoglienti come la propria casa, comodi come un divano di velluto. Ecco 5 esempi internazionali di come si possa arredare un negozio da parrucchiere come se fosse un salotto.


Il salone è il luogo del relax per eccellenza. Ci sono tanti modi per comunicare questo tratto distintivo, uno dall'effetto immediato è sicuramente quello di scegliere un arredamento che richiama l'atmosfera di salotti intimi e accoglienti. Un mood che si crea abbinando più complementi rubati all'extra settore, come sedute, tendaggi, tappeti. Una soluzione design che richiede gusto e abilità nel mix and match. Per ispirarvi, ecco 5 esempi intorno al mondo di alto livello.

1. FRIZERSKI ATELJE VASILJEV

Uno spazio che si offre come Spa del capello con trattamenti coiffure e colore. Appartenente alla catena Vasiljev Salons fondata nel 2006, questo salone serbo si caratterizza in particolare per la filosofia “un cliente alla volta”. Ed ecco perché la scelta design mirata a ricreare un'atmosfera accogliente costruita su legno, comode sedute e colori scuri. Quasi come andare a casa di un amico.

Frizerski Atelje Vasiljev

 

2. GENE JUAREZ BRAVER

All'interno del centro commerciale Bravern, a Bellevue nello stato di Washington, la catena Gene Juarez ha aperto un salone dalla metratura decisamente ampia riuscendo a mantenere gli spazi accoglienti, intimi e familiari, senza perdere in esclusività e lusso. Come? Adottando materiali e complementi di arredo morbidi, dai colori caldi, capaci di ovattare l'atmosfera. Tappeti corposi, sedute in tessuto o pelle, legno scuro, cuscini, tende per separare gli ambienti. Questi i segreti di un salone che offre servizi coiffure, beauty e corner man.

Gene Juarez Bravern

 

3. ROSSANO FERRETTI HAIRSPA

Servizi coiffure, servizi beauty, un bar per i clienti con terrazza. La hairspa di Abu Dhabi a marchio Rossano Ferretti si propone in una veste faraonica, scegliendo come location una villa residenziale riadattata a uso salone che coniuga da un lato la cifra stilistica tipica del brand, dall'altro i codici estetici locali. Il concept è stato elaborato dallo studio Brand Creative di Dubai, che ha puntato all'uso di un colore distintivo e ricorrente, per lasciare ampia varietà alla preziosità dei materiali. Marmo, ardesia, pietra, cromo sono utilizzati con disinvoltura, completati con finiture adatte all'uso professionale.

Rossano Ferretti Hairspa

 

4. SCISSORYS FRISEURE

Un luogo di bellezza per la bellezza. Il salone tedesco di Ralph Hoffmann, a Heilbron, rispecchia queste caratteristiche e le interpreta in modo contemporaneo e personale al tempo stesso, creando una sensazione di confort e lusso che non intimorisce, al contrario invita a sprofondarvi come in un divano. Un ex pub, già noto punto di ritrovo per i cittadini, è stato trasformato in un loft di 110 mq che si affaccia sulla terrazza/tetto dell'edificio. Legno, tappeti, sedute comode, tessuti preziosi scaldano il contesto super urbano.

Scissorys Friseure

 

5. SIRIUS HAIR SALON

Anche quando la metratura è più contenuta l'effetto salotto si ricrea usando gli stessi criteri. Come ha fatto questo salone di Istanbul, dove le sedute, l'illuminazione e alcuni dei complementi di arredo sono presi a prestito dall'extra settore e ben si abbinano agli arredi tecnici e alle superfici scintillanti.

Sirius Hair Salon

Tags: design arredamento parrucchieri migliori saloni

Pubblicato il 21.11.2018

Scelti per te

Arredo Neobarocco: sontuosità in salone

Ricercato e ricco di dettagli, è sicuramente di forte impatto. Lo stile Neobarocco crea atmosfere da favola per un negozio da parrucchiere medio grande, trasformandolo in un luogo dove è facile sentirsi speciali.

Trend design: uno sguardo ai materiali

Sono fondamentali per creare un'atmosfera, ma se non sono valorizzati in modo adeguato diventano invisibili. Stiamo parlando dei materiali e del loro potere espressivo all'interno di un salone. Matteo Tampone ci offre qualche suggerimento.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: