Design in salone | estetica.it
Estetica.it

Design in salone

Design in salone

Una interessante proposta design per il salone del parrucchiere arriva da Adelaide. Vi proponiamo la storia di Boris the Cuttery.


Dopo anni di lavoro come hairstylist partner del gruppo Hair Machine, Damien Rinaldo e Anne-Marie Garreffa nel giugno 2013 decidono di aprire un salone tutto loro, dove poter creare qualcosa di ancora mai visto. È nata così l'idea di Boris, un personaggio immaginario che ha regalato il nome al salone e che è diventato il concept attono al quale progettare lo spazio.

Un fantomatico terzo titolare di cui immaginare gusti e scelte stilistiche. Boris the Cuttery è pertanto un salone-appartamento aperto ad Adelaide che trae ispirazione da più fonti: gli arredi di metà Novecento, le case di Palm Springs in California, il glamour delle feste anni Settanta, il design danese di metà secolo scorso.

“Abbiamo pensato al concept per mesi, ma i lavori sono durati due settimane. Il salone è ispirato anche dalle nostre personalità: Anne-Marie è raffinata ed elegante, io sono energetico ed estroverso” racconta Damien, ambassador L'Oréal Professionnel. I due titolari hanno definito con cura lo stile della casa di Boris: dalle 800 mattonelle dipinte a mano applicate sui muri alle opere d'arte che decorano le pareti.

Una delle soluzioni più imprevedibili è quella adottata per gli specchi delle postazioni lavoro centrali, incastonati in una parete divisoria in legno massiccio lavorato a mano. Agli specchi si alternano cornici vuote. Un trompe-l'oeil che genera nella clientela sorpresa e strappa un sorriso. Due medaglie d'argento ai South Australia Interior Design Awards e una nomination come finalista al Hair Expo Best New Salon Design del 2014 raccontano un progetto che ha trovato la chiave del successo.

Tags: design

Pubblicato il 07.12.2014

Design in salone

Scelti per te

Sound design per parrucchieri: come può essere utile in negozio

Nell’ambito dell’allestimento di un salone di acconciatura, non si può trascurare l’accompagnamento sonoro. Ma quali sono gli elementi cui prestare attenzione per un sound design per parrucchieri efficace? Abbiamo chiesto a un esperto.

4 negozi da parrucchiere cinesi che vi stupiranno

Perché spesso si pensa alla Cina come a un paese rimasto congelato nelle sue tradizioni del passato, anche nelle soluzioni design. I 4 negozi da parrucchiere cinesi selezionati da Estetica dimostrano che non è così.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: