Eksperience. Sea Science Senses | estetica.it
Estetica.it

Eksperience. Sea Science Senses

Eksperience. Sea Science Senses

Tra Catania e Taormina si è svolto il 10° Educational Congress 2015 di Eksperience.


L'equilibrio dentro e fuori. È il tema attorno il quale ha preso le mosse il 10° appuntamento con l'Educational Congress di Eksperience che si è svolto dal 31 maggio al 2 giugno in Sicilia. Un evento sempre inedito e atteso con contenuti di approfondimento che va oltre l'aggiornamento tecnico e creativo per una crescita della persona e quindi del professionista in salone.

Come ha spiegato Afsoon Neginy, direttore generale beautyge, aprendo l'evento “è di cultura che ci vogliamo occupare attraverso i nostri seminari. Eksperience è una linea che ha oltre vent'anni: trattamento e benessere che derivano dall'acqua. Abbiamo attualizzato il suo pay off rendendolo più moderno ma mantenendo la forza delle origini: Sea, Science, Senses”.

Un pay off che esprime tutta la filosofia del brand di trattamento in salone. E che ha spiegato bene, Atam Moondra, product manager Eksperience: “Sea perchè trae forza dall'acqua: le sue formule contengono elementi preziosi che provengono dal mare; Science  perché ogni prodotto è il risultato di attività di ricerca, sviluppo e sperimentazione; Senses perchè Eksperience segue rituali e protocolli che 'toccano' il cliente ed emozionano. Sfiorano appunto i sensi, il nostro benessere”.

Così come l'ultima proposta del brand, la nuova linea di solari Sun Pro che si prende cura dei capelli durante e dopo il sole con alghe specifiche, acqua purissima di sorgente marina ed oligo elementi. Contiene ingredienti che aiutano a riparare i capelli dai danni del sole ed agenti atmosferici, prevenendone la secchezza. Disponibili Olio Crema Marino, Shampoo Doccia Marino, Filler Cheratinico Bi-Fase, Cera ad Acqua.

Di equilibrio dentro e fuori - tema del congresso - hanno parlato i relatori ospiti del congresso, dal sociologo alla vocal coach. Bartolomeo Corsini, sociologo, ha approfondito l'equilibrio tra la padronanza di sè é la percezione dell'altro. “Nell'equilibrio tra volontà individuale e tradizione culturale risiede la risposta alla vita” ha detto. “Il vostro salone diventa un set, un palcoscenico dove le attese della cliente diventano tendenze, moda. Il futuro è legato a un vostro sforzo. Dovete uscire dalle abitudini”.

Serena Sala, scouter, ha affrontato la ricerca dell'equilibrio come trend. Del benessere inaspettato che è il risultato di attenzione, consapevolezza, cura. “Noi non vogliamo stare bene, lo siamo già; vogliamo stare meglio. E come lo vogliamo noi, lo vogliono anche le clienti. Per questo è importante essere coinvolti nel momento, nell'adesso. Che è il benessere inaspettato. In questo modo diventiamo produttori di energia e non solo consumatori di energia”.

L'equilibro nelle formulazioni cosmetiche è stato il tema affrontato da Luigi Rigano, cosmetologo. “Formulare cosmetici significa ottenere un insieme equilibrato che sia gradevole all'uso, molto stabile nel tempo, sicuro pe ri consumatori e per gli operatori, non dannoso per l'ambiente, ma anche economicamente abbordabile, facilmente fabbricabile e trasportabile, corrispondente alle esigenze di qualità richieste dal mercato. Tutto questo utilizzando al meglio ingredienti esistenti in un universo di oltre 10 mila sostanze possibili (senza contare i profumi che che valgono almeno altri 5 mila ingredienti) da cui si possono in teoria ottenere infinite combinazoni”.

La naturopata Annamaria Previati si è soffermata sull'equilibrio energetico dei rituali di Eksperience. “La forza della sua filosofia sta nel riconoscere i codici antichi e dare origine a un nuovo codice tutto suo: Sea, Science, Senses. Quindi competenza, tradizione, passione, formazione, innovazione”. Tutto questo distribuito nelle cinque fasi: accoglienza, attesa, valutazione, trattamento, congedo. “La ritualità - ha aggiunto la naturopata - è alla base di un trattamento professionale esclusivo”.

A chiusura del congresso, prima dei workshop di gruppo del pomeriggio, l'intervento insolito e accattivante dell'attrice Alessandra Faiella e della vocal coach Rossella Bellantuono. La prima ha attirato l'attenzione del pubblico sull'equilibrio nella consapevolezza dei propri pensieri e nelle motivazioni per accrescere l'autostima. Mentre la Bellantuono ha parlato dell'equilibrio attraverso l'uso della voce e le tecniche di respirazione.

Tags: congresso eksperience

Pubblicato il 08.06.2015

Eksperience. Sea Science Senses

Scelti per te

Bernat Sayol vince il premio MCB Emerging Talent

Il vicedirettore de Salones Carlos Valiente è il vincitore de MCB Emerging Talent, la competizione internazionale della fiera francesce MCB by Beauté Selection.

Oway per IT.A.CA

Un percorso di 7 km, 6 giardini, strade e parcheggi: a Bologna sono stati raccolti quasi 40 kg di spazzatura in poche ore.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: