I colori di Pulp Riot al Cosmoprof 2018 | estetica.it
Estetica.it

I colori di Pulp Riot al Cosmoprof 2018

I colori di Pulp Riot al Cosmoprof 2018

Allo stand Pulp Riot ricreata una chioma da sirena.


Un'entusiasmante dimostrazione delle colorazioni Pulp Riot si è svolta ieri, 19 marzo, al Cosmoprof 2018 presso il loro stand al Padiglione 25.

Tre coloristi intorno a una modella dai lunghi capelli biondi per creare un'acconciatura ricca di colori, con l’applicazione 6 colori differenti, utilizzando mani e pennelli, ottenendo un look mermaid, con un viola scuro sulle radice, che schiarisce piano piano sulle lunghezze con un blu scuro, azzurro, verde acqua, verde e giallo sulle punte solo di alcune ciocche.

Una colorazione complessa ma che effettuata dai tre coloristi risulta estremamente semplice, dimostrando anche come sia facile applicare queste tinte semi-permanenti.

I colori Pulp Riot hanno una consistenza simile al conditioner con un PH 4, che permette di non seccare il capello, ma di lasciarlo morbido e idratato. Inoltre, essendo un prodotto acido ricco di pigmenti, la chioma riesce ad assorbire più facilmente il colore. Un altro importante ingrediente, contenuto nella formula delle tinte Pulp Riot, che aiuta a trattenere il colore, è la quinoa, un elemento bio che permette di far durare il colore fino a 40 lavaggi, per le tinte scure, fino a 25, per le tinte chiare.

La particolarità delle colorazioni semi-permanenti di Pulp Riot è che a ogni lavaggio i pigmenti sbiadiscono ma allo stesso si rinnovano, diventando dei colori pastello sempre più chiari. Una tecnologia studiata quindi per avere una nuova colorazione lavaggio dopo lavaggio.

I colori si lasciano in posa per 20-40 minuti e si risciacquano con solo dell'acqua tiepida, quasi fredda. Per i look da sirena è necessario lavare prima le ciocche colorate con tinte chiare, come hanno dimostrato i coloristi Pulp Riot, per evitare che il blu si combini con il giallo.

Alla presentazione di ieri i coloristi hanno sottolineato anche come si possano creare infinite combinazioni di colori, ideando look sempre nuovi e di tendenza. In questo modo il colorista diventa un vero e proprio artista, che mette in gioco tutta la sua creatività.

Tags: cosmoprof 2018 hairlook

Pubblicato il 20.03.2018

I colori di Pulp Riot al Cosmoprof 2018

Scelti per te

Consulenza e formazione per parrucchieri in formato high-tech

Innovazione è anche nel modo in cui si fa consulenza, education, comunicazione. È l’abilità di vedere il cambiamento come opportunità. Ecco come ci sono riusciti diversi brand tricologici.

Dal parrucchiere… spazio ai bambini!

Dalle sfilate ai look delle principesse Disney. Sale l’attenzione verso le acconciature dei piccoli. Un settore di nicchia, ma in costante crescita.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: