Il caschetto ondulato (biondo) | estetica.it
Estetica.it

Il caschetto ondulato (biondo)

Perdura anche per quest’estate il suo predominio: il caschetto ondulato è il vero classico contemporaneo. Con il biondo poi… è la morte sua.


Naomi Watts


Il biondo, quello molto chiaro con nuance dorate, sembra essere una delle colorazioni Top per il caschetto ondulato. Non che con le brune il wavy bob non vada d’accordo, ma con le chiare raggiunge davvero livelli altissimi. Una donna di classe, raffinata e discreta, ha scelto di interpretare il suo caschetto ondulato con un’unica, grossa, onda. E la curvatura finale verso l’esterno, come a dare un senso di continuità dell’onda che però s’infrange con le punte. Perfetto quanto semplice.


Margot Robbie


Nel caso di Margot Robbie, le onde più che cavalloni marini sono acque tranquille del bagnasciuga appena mosse da una tiepida brezza. Il caschetto ondulato di Margot è paradigmatico di quest’estate perché ha anche un dettaglio che lo rende più che mai attuale: termina senza scalature, ma netto. È il blunt cut, l’effetto super trendy del momento.


Greta Gerwig

Stiamo parlando di wavy bob, non di long bob. E questo caschetto ondulato molto corto è ideale per dimostrare come le onde siano praticabili anche con tagli medio/corti. Ce ne offre la prova Greta Gerwig acclamata agli ultimi premi Oscar e Golden Globe per la regia e la sceneggiatura del celebrato Lady Bird. Il suo hairstyle supera il modello anni Venti, ormai non più tanto voguish, per qualcosa di molto più attuale, con le onde che partono praticamente fin dalle radici per terminare all’altezza delle orecchie.


Cate Blanchett


Siamo all’archetipo. Alla forma più classica del caschetto ondulato, quello texturizzato che incornicia alla perfezione il viso. Finora avevamo visto solo scriminature laterali, ma questa versione con riga centrale è davvero lo standard più imitato del momento. A dare un volto a questo hairstyle è Cate Blanchett: una che riuscirebbe a dare un tocco di classe anche a una permanente con criniera, in pieno stile anni Ottanta. Figuriamoci un Wavy Bob come questo…


Olivia Wilde


Della serie, aguzza la vista. Trova le differenze con il caschetto ondulato di Cate Blanchett. Eppure, nonostante un mood simile, le differenze ci sono: il Wavy Bob di Olivia Wilde ha la riga laterale, è qualche millimetro più corto, ed è notevolmente meno mosso. Inoltre è di un biondo meno etereo, più pragmatico. Ma come tutti gli altri esempi già visti dimostra che il biondo è il colore con il quale il caschetto ondulato ha le maggiori… affinità elettive.

Tags: caschetto wavy bob capelli biondi capelli mossi capelli vip

Pubblicato il 23.07.2018

Scelti per te

Acconciature per damigelle adulte: 7 consigli preziosi

Sostenere il ruolo di damigella è un impegno che va onorato al meglio, anche scegliendo il look capelli più adeguato. Estetica ha chiesto a Toni Pellegrino, hairstylist partner Wella Professionals, di regalarci i suoi preziosi consigli per orientarsi al meglio.

Jean Louis David protagonista su Estetica

Il celebre coiffeur francesce, scomparso il 3 aprile 2019, è da sempre protagonista su Estetica...

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: