International Trend Vision Award 2008 | estetica.it
Estetica.it

International Trend Vision Award 2008

Barcellona 2007, Corea. Lisbona 2008, Giappone. Trend Vision Award, l’evento internazionale top di Wella Professionals, ha incoronato ancora una volta l’Asia. E’ infatti giapponese il nuovo Young Talent of the Year.

Giovanissimo, direttore creativo di Cut’s, alla sua seconda partecipazione al concorso che seleziona e premia i giovani talenti di tutto il mondo, Fumiaki Sato è emerso tra i 52 finalisti in rappresentanza di altrettanti paesi. La proclamazione è avvenuta al termine di una intensa due giorni organizzata da Wella Professionals a Lisbona.

Un evento perfetto, realizzato in grande stile, culminato in una serata di forti emozioni al Pavilhao Atlantico. E non poteva essere diversamente. Palpabile l’emozione dei giovani hairstylist che hanno aperto la serata con la parata delle nazioni.

Palpabile la passione di Patrick Cameron, ambassador Wella Professionals, che ha saputo condurre l'evento coinvolgendo oltre 2 mila ospiti, alternando momenti spettacolari - come la partecipazione della rock star Jamelia - a performance fortemente scenografiche.


Grande soddisfazione anche per secondo e terzo classificati, premiati da Eugene Souleiman e Josh Wood, Global Creative Director Wella Professionals (sul prossimo numero di Estetica nostra intervista esclusiva). Al secondo posto si è classificato Unique Studio (Ungheria), al terzo Head Graffiti Hair & Beauty (Australia).

E quest’anno International Trend Vision Award 2008 ha introdotto una novità. Il concorso Young Talent è stato affiancato da Color Award che ha portato a Lisbona 22 team specializzati nella colorazione. Per loro, creatività elevata alla massima potenza per celebrare le nuove applicazioni del colore. La targa d’oro è andata a D’nae Udall di Hob Salons Camden (UK). Targa silver per Wellness Trend of Hair (Danimarca) e bronzo per Hair Culture (Taiwan).

Viene da chiedersi, a questo punto, dopo le due vittorie consecutive (Corea e Giappone), e dopo l’ottimo piazzamento nel Color Award (Taiwan), se si debba guardare all’Asia non più solo come ad un’area di grande interesse commerciale ma anche come alla nuova frontiera dell’hairfashon trend. Sicuramente è un’area sulla quale Wella Professionals intende continuare a investire forti risorse. Lo ha detto anche Robert Jongstra, P&G Professional Care Global President che, parlando alla stampa, ha riconfermato i tre focus del brand: Innovation, Building Brand, Education.


A Lisbona, inoltre, media e acconciatori hanno conosciuto in anticipo i trend 2009, protagonisti dalle prossime settimane delle immagini istituzionali di Wella Professionals nel mondo - Estetica ve ne offre l’anteprima nelle pagine della modacapelli internazionale - e sui quali si confronteranno i nuovi giovani talenti.

Quattro mood declinati in altrettante personalizzazioni. Si tratta di: InterseXion, contrasti di texture e colore, in un incrocio di codici maschili e femminili; Utopia, corto, definito, puro, soft, una poetica futuristica, emozionale; De-Lush, colori caldi, nuova sensualità per celebrare il corpo femminile e le sue forme; Virtual Life, la frontiera del digitale, grafico, colorato, flessibile, funny.

E a Lisbona, non solo new talent e new trend. Trend Vision Award ha tenuto a battesimo il lancio del nuovo brand line, “Passionately Professional”. Ha detto a proposito Gabi Schupp, Wella Professionals Global General Manager: “L’esclusiva e stretta relazione che abbiamo con i parrucchieri e con i loro clienti, ci ricorda sempre quanto il nostro brand stia lavorando unito per raggiungere il top nel mercato hair. La nuova line del nostro brand, Passionately Professional, mantiene vivo questo rapporto attraverso i punti nevralgici del nostro business: leadership nella formazione, ispirazione creativa, prodotti e servizi innovativi”.

Pubblicato il 26.11.2008

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: