Estetica.it

La Bella e la Bestia

La Bella e la Bestia

È il live-action dell’anno il remake della fiaba più romantica di sempre: La Bella e la Bestia. E stavolta la vera eroina è lei. 


La storia la conosciamo. Lui è brutto che più non si può, lei è bellissima e anticonformista. Ma dato che l'aspetto non è tutto, lei - la Bella - si innamora ugualmente di lui - la Bestia. E poco importa se a farle la corte è il più bello del paese. A lei interessa altro: gentilezza e savoir faire. Certo, alla fine si scopre che lui sotto tutto quel pelo è in realtà un principe bellissimo e ricchissimo. Altrimenti che fiaba sarebbe?

La Bella e la Bestia però va ben oltre i confini del racconto fantastico. Per la scelta della protagonista in primis: Emma Watson è una delle attrici più glam e impegnate nel firmamento delle star (e non a caso impersona uno dei pochi personaggi fiabeschi che non attendono un principe da cui farsi salvare). Ogni sua uscita pubblica è un plauso alla scelta d’abito e di stile. Già testimonial per marchi beauty top, è fashion icon, musa e libera battitrice al tempo stesso.

Gli elementi estetici del film stesso sono stati scelti con un’attenzione e uno studio
della versione originale quasi maniacale: il vestito giallo oro con cui Belle danza in una delle scene clou del film è stato creato sul modello dell’iconico cartone animato, studiando ogni piega, ogni movenza.

Solo un’attrice del calibro della Watson può indossarlo con l’adeguata, elegante disinvoltura. Del resto è dai tempi di Hermione di Harry Potter che il fantasy le è
entrato nel sangue.

Il trend fairy per Hollywood non sembra quindi giunto alla fine, anzi. La morale, come in tutte le fiabe, c’è: se sei un’attrice bella, glamour e terribilmente trendy, prima o poi finirai per fare un film per la Walt Disney.

Copyright: Disney 2017

Tags: film cinema la bella e la bestia

Pubblicato il 15.04.2017

La Bella e la Bestia

Scelti per te

Luxury Tools di Nyce presenta I want!

Dalla nuova linea di styling Luxury Tools di Nyce, segmento community I want, ecco due prodotti per controllare lo stile ed ottenere forma, texture e luce sui capelli.

Parrucche gratis per le pazienti oncologiche con “La mia mamma è bellissima”

L'Istituto Oncologico Romagnolo lancia una campagna crowdfunding per finanziare ed ampliare il suo Progetto Margherita che già da tempo fornisce parrucche gratuite alle pazienti oncologiche.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: