Estetica.it

L’Atelier blanc

L'Atelier blanc

A Parigi Frédéric Mennetrier ha trasformato l’arte del colore in un’alchimia dei sensi. E ha aperto un nuovo salone per svelarne l’essenza.


Dopo una prima location in rue Mayran, a Parigi, aperta nel 2010, Frédéric Mennetrier ha scelto un nuovo luogo - inaugurato da alcuni mesi - per esprimere in modo ancora più ampio il proprio talento di colorista.

Tutta l’équipe de L’Atelier Blanc si è quindi installata al 13 di rue Vivienne, a due passi dalla celebre Galerie Vivienne, che accoglie numerosi designer di moda. Situato all’interno di un cortile, lo spazio è volutamente nascosto agli sguardi indiscreti della via, per restituire al meglio lo spirito “studio” caro al maestro.

Prima di tutto consulente e colorista, Frédéric Mennetrier ha scelto di aprire il suo universo di creativo e di esperto del colore alle donne che desiderano avere una colorazione su misura. In un universo quasi teatrale, dove i mobili sono spogliati della loro funzione originaria e totalmente dipinti di bianco, è possibile vivere pienamente una metamorfosi completa del proprio colore.

Il luogo sembra, in effetti, definirsi proprio come una metafora: quella di una tela bianca sulla quale l’artista pone progressivamente, grazie alla propria palette colore, il proprio tocco per dare vita ad un’opera unica. Coordinato dall'architetto Didier Blardat, l’insieme mette in evidenza una moltitudine di oggetti insoliti, scovati con attenzione particolare e disposti secondo uno schema preciso capace di sorprendere lo sguardo. Una ricerca del dettaglio che caratterizza perfettamente l’approccio del servizio colore nell’ambito de L’Atelier Blanc.

In questa composizione scenica monocroma, non c'è da stupirsi nel notare provette e flaconi, ma soprattutto un vero e proprio laboratorio che permette ad ogni membro del team di preparare la formula ideale capace di creare un’alchimia unica tra colore e capelli. Le donne che entrano ne L’Atelier Blanc accettano volentieri una permanenza di qualche ora, per vedere man mano svelarsi la loro perfetta tonalità su misura. E gli uomini non sono da meno! In effetti, lo spazio - che si sviluppa su 250 metri quadrati - è ormai in grado di offrire questo servizio anche al pubblico maschile, pronto a fare il grande passo.

Ma in totale discrezione, certo, con un angolo dedicato al riparo dagli sguardi...

Photo Credits: Tania e Vincent
Illustrazioni: Jeanne Detallante

Tags: frédéric mennetrier l'atelier blanc

Pubblicato il 30.12.2016

L’Atelier blanc

Scelti per te

Citylife Shopping District: apre il primo Nashi Salon

Il centro commerciale più grande d'Italia accoglie il nuovo tempio Nashi Argan: 165 mq per  immergersi in un’esperienza totalizzante, che scardina le logiche dei classici saloni di bellezza.

Maison Ciuti & Ciuti si rinnova con Salon Emotion 2.0

Uno dei saloni storicamente più rappresentativi della città di Roma ha inaugurato lo scorso lunedì 6 novembre 2017, presso i propri spazi, il Salon Emotion 2.0, il progetto innovativo di L’Oréal che accompagna la bellezza professionale verso il futuro.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: