Libri per parrucchieri: arriva Michela Fenu | estetica.it
Estetica.it

Libri per parrucchieri: arriva Michela Fenu

Libri per parrucchieri: arriva Michela Fenu

Consigli pratici, strategie e idee innovative: “Arricchisci il tuo salone. Come avere cassetto pieno e clienti soddisfatti senza fare sconti” è il nuovo manuale per hairstylist di Michela Fenu.


Novità tra i libri per parrucchieri. “Arricchisci il tuo salone. Come avere cassetto pieno e clienti soddisfatti senza fare sconti” è il manuale di istruzioni di Michela Fenu, rivolto ai titolari di salone che vogliono aumentare incassi e clienti… e anche il loro tempo libero.

Imprenditrice e blogger, Michela Fenu si occupa di vendite e marketing dal 2006. È stata la prima in Italia a specializzarsi in marketing e vendita professionale per parrucchieri. Dal 2009 aiuta i titolari di salone ad aumentare i profitti della loro attività, con metodi semplici che danno risultati concreti e misurabili.

Nel 2016 ha pubblicato il libro “Arricchisci il tuo salone. Come avere cassetto pieno e clienti soddisfatti senza fare sconti”. Ecco cosa ci ha raccontato l’autrice del libro durante un’intervista.

Come è nata l’idea del libro?
Questo libro è frutto del mio percorso professionale negli ultimi dieci anni. I parrucchieri sono in difficoltà e io ho creato un sistema per aiutarli, non solo a sopravvivere in un mercato sempre più competitivo, ma anche a rendere il proprio salone un'attività profittevole. I miei studenti del corso Specialista Salone già lo fanno con successo.

Qual è il percorso del libro?
Il libro è una vera e propria guida per titolari di saloni, un percorso da seguire step-by-step. Si parte da un processo semplice per analizzare la propria situazione attuale; si prosegue con un metodo facile per la scelta degli obiettivi più urgenti da raggiungere; infine si indicano gli obiettivi e le strategie pratiche più efficaci per raggiungerli.

Tra i libri per parrucchieri, quali sono i plus del suo?
Dalla mia esperienza diretta con i parrucchieri ho imparato che ogni parrucchiere è diverso dall'altro. Dare consigli ai parrucchieri su come muoversi nell'ambito semisconosciuto del marketing e della vendita in salone significa indicare loro obiettivi da raggiungere. È facile indicare obiettivi, ma poi il singolo lettore si ritrova spesso con un dubbio irrisolto: "E adesso da dove inizio? come proseguo?". La risposta a questo dubbio non è scontata e il problema ha un fondamento reale: la strada per raggiungere gli obiettivi è effettivamente diversa a seconda della propria situazione di partenza. La sfida di questo manuale, a differenza di altri libri per parrucchieri in commercio, è stata quella di creare uno strumento di lavoro che tenesse conto dei possibili punti di partenza. Ogni singolo parrucchiere che seguirà il percorso indicato sul libro, saprà esattamente da dove iniziare e come proseguire per arrivare alla meta.

Tra gli argomenti affrontati nel libro si parla di specializzazione e differenziazione. Cosa intende? E perché sono importanti?
Il problema più evidente nel nostro settore è che c'è una concorrenza molto agguerrita. Questa guerra si combatte prevalentemente sul piano del prezzo. La guerra del prezzo tra saloni è dovuta ad un fattore principale: i saloni sembrano tutti uguali. In realtà, non solo i parrucchieri non sono tutti uguali, ma è proprio vero il contrario. Ogni salone è diverso dagli altri, c'è una concreta differenza tra un salone e gli altri; solo che purtroppo, nella maggior parte dei casi, questa differenza non viene chiaramente comunicata. Differenziarsi e specializzarsi significa comunicare ai clienti potenziali e ai clienti attivi, in che modo il mio salone si distingue dagli altri. Una comunicazione efficace fa sì che il prezzo passi in secondo piano tra i vari criteri di scelta del cliente.

Basi marketing: quali sono i passaggi fondamentali che un parrucchiere dovrebbe fare per comunicare con i propri clienti.

  1. Il primo passaggio assoluto è un cambio di mentalità. Il titolare del salone deve mettersi nell'ordine di idee di delegare il più possibile il lavoro manuale ai suoi collaboratori per avere il tempo di dedicarsi alla comunicazione in salone.

  2. Il secondo passaggio è rendersi conto che in un mercato ipercompetitivo il "tutto per tutti" non funziona più. Quindi bisogna concentrarsi sui problemi e i desideri di un gruppo preciso di clienti.

  3. Il terzo passaggio fondamentale è dedicarsi a creare la propria notorietà online oltre che offline. Oggi se non sei presente sul web è quasi come se non esistessi.

Come aumentare la frequenza in salone anche nei giorni feriali?
Avere una frequenza costante nei giorni feriali è frutto di un lavoro di comunicazione con il quale si "educa" il cliente a seguire delle regole precise per prendersi cura dei suoi capelli. Questo richiede competenze specifiche e un lasso di tempo piuttosto ampio per ottenere risultati.

Tuttavia, c'è una soluzione semplice che in pochissimi applicano, che risolve in parte il problema: si tratta di concordare l'appuntamento successivo prima che il cliente ne abbia bisogno, cioè appena dopo il pagamento della ricevuta. Anziché dire "Arrivederci e grazie", si dovrebbe fissare subito l'appuntamento successivo.

Sconti: servono a fidelizzare la clientela?
Assolutamente no. Lo sconto è una questione economica, crea un legame molto labile basato quasi esclusivamente sui soldi. Se i clienti scelgono un salone solo per motivi economici, basta un'alternativa a prezzo inferiore per portarli via. Fidelizzare, come dice la parola stessa, invece significa instaurare un rapporto di fiducia reciproco. La fiducia si conquista in un modo preciso: mantenendo le promesse fatte. Con il marketing si fa una vera e propria promessa ai clienti ed è solo mantenendola che si instaura la fiducia. Tutti sono in grado di fare uno sconto, pochissimi sanno creare un rapporto di fiducia duraturo.

Anticipazioni del libro: i consigli di Michela Fenu

Tre consigli pratici per trovare subito nuovi clienti

  1. Le persone là fuori non possono essere tutte tuoi clienti. Scegli a quale tipo di persona rivolgerti e comunica solo con quel tipo di cliente. Questo ti permette di essere più efficace nella comunicazione e di ottimizzare i costi della stessa. Banalmente, se hai un salone unisex, il tuo target è troppo ampio e lo devi restringere: scegli uomo o donna.

  2. I clienti non arrivano se tu non fai nulla per farli entrare in salone. Quindi fai in modo di attirare l’attenzione della gente là fuori con tutti i mezzi possibili online e offline. Questo processo non è gratuito, quindi è necessario che tu preveda un investimento. Scegli strumenti di marketing a risposta diretta, piuttosto che pubblicità di immagine, per poter misurare costi e risultati.

  3. I clienti nuovi attirano altri clienti nuovi, perciò il processo di acquisizione clienti non deve mai interrompersi. Tutti i mesi bisogna creare iniziative con lo scopo di attrarre clienti e promuoverle attivamente. Ad oggi lo strumento di promozione più efficace e meno costoso è il marketing a risposta diretta tramite Facebook Ads.

Vuoi saperne di più su altri libri per parrucchieri? Ecco qui l’intervista a Michela Ferracuti, autrice del libro “Da parrucchiere a Hairstylist di Successo”.

Tags: michela fenu hairtylist parrucchiere

Pubblicato il 27.01.2017

Libri per parrucchieri: arriva Michela Fenu

Scelti per te

Cloud Nine assegna la direzione artistica a Davide Cichello

Il giovane volto di Detto Fatto inizia una nuova avventura al fianco di Cloud Nine.

Mark Leeson nominato Global Artistic Ambassador di Revlon Professional

Il celebre parrucchiere inglese entra a far parte del team Revlon Professional

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: