Estetica.it

Look da Oscar by Cotril

Giovanni Iovino, Global Creative Director Cotril, spiega come realizzare gli hairlook della notte degli Oscar 2018.


Il 4 marzo 2018 si è svolta al Dolby Theatre di Los Angeles uno degli eventi più importanti per la storia del Cinema: la Notte degli Oscar 2018. Molte sono state la acconciature, che hanno incantato fotografi e fan, che hanno sfilato sul red carpet.

Giovanni Iovino, Global Creative Director Cotril, ha raccontato come realizzare tre hairlook di tre attrici iconiche: Sandra Bullok, Emma Stone e Jennifer Lawrence.

Emma Stone

L'attrice statunitense si è presentata con un classico senza tempo, un long bob con riga laterale voluminoso alle radici. Per ottenere questo effetto, è necessario utilizzare Creative Walk Dust di Cotril, la polvere opacizzante che permette di creare spessore, texture e donare volume naturale ai capelli.

Sandra Bullok

Un hairlook estremamente semplice ed extra liscio per l'attrice de Miss Detective: i capelli sono sciolti con riga centrale e una piega lavorata a phon, ma successivamente ripresa con la piastra per eliminare l'effetto crespo e conferire maggior durata al liscio. Due sono i prodotti fondamentali di Cotril per realizzare questo look: Creative Walk Heat, uno spray termoprotettore che protegge dalle fonti di calore con effetto antistatico e anti crespo, garantendo luminosità senza appesantire; Creative Walk Spaghetti, la soffice crema per capelli lisci perfetti e brillanti, che li protegge da phon, piastra e umidità.

Jennifer Lawrence

Onde morbide dall'aspetto bucolico e romantico per Jennifer Lawrence. Un look semplice da ricreare, perchè basta asciugare i capelli in maniera naturale con un diffusore e riprenderli con il ferro per dare maggiore definizione. Prima dell'asciugatira, spruzzare Creative Walk Sea Salt di Cotril per dare texture e un effetto beach waves.

Tags: cotril oscar 2018

Pubblicato il 06.03.2018

Look da Oscar by Cotril

Scelti per te

Gli hairlook Toni&Guy per la Milano Fashion Week

Code messy e chignon bassi per completare gli abiti della collezione SS19 di Arthur Arbesser e Philipp Plein.

Toni Pellegrino a Londra per la sfilata dell’Istituto Marangoni

Forme scolpite, morbidezze effetto wet e ricci enfatizzati dal sapore anni ’80: l’hairstylist siciliano, insieme all’ArTeam, ha realizzato hairstyle urban-glam che hanno completato gli abiti dei giovani designer.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: