Look P/E 2015. L'Oréal Professionnel per Les Copains | estetica.it
Estetica.it

Look P/E 2015. L’Oréal Professionnel per Les Copains

Chignon raffinato di ispirazione Sixties per la collezione estiva di Les Copains, da quest'anno alla direzione artistica di Stefania Bandiera.


Una collezione elegante e di classe che sorprende per modernità, freschezza e innovazione. È la firma di Stefania Bandiera, alla guida della direzione artistica di Les Copains e al suo debutto in passerella. Pelle intagliata in fregi geometrici, foglie tropicali ricamate sugli abiti, profili imprecisi e motivi tono su tono fra le soluzioni sartoriali sperimentate. Colpiscono i pantaloni ampi, le gonne in tulle e la giacca urban in organza dalla silhouette a uovo.

TCdPcsOpYWwgUHJvZmVzc2lvbm5lbCBwZXIgTGVzIENvcGFpbnM=

L'hairlook abbinato alla collezione è stato creato da Peter Gray per L'Oréal Professionnel, che ha tratto ispirazione dall’eleganza delle acconciature anni Sessanta-Settanta, rivisitandole in chiave moderna. Ecco dunque uno chignon basso con riga centrale, cotonato sulla parte alta della testa.

Per realizzarlo, come primo step, è stato applicato uno spray texturizzante per creare volume alle radici. Si prosegue suddividendo le ciocche davanti con la riga centrale e cotonando la parte superiore della testa creando extra volume, mediante la lacca che conferisce un effetto destrutturato e fissa la cotonatura senza appesantire.

A questo punto si può creare lo chignon basso, piatto e un po’ allentato, lasciando le punte libere sul laterale, fissando il tutto con la lacca e controllando il volume sulla parte alta della testa.

TCdPcsOpYWwgUHJvZmVzc2lvbm5lbCBwZXIgTGVzIENvcGFpbnM=

Credits: Piero Cavallo

Tags: chignon l'oréal professionnel les copains backstage

Pubblicato il 06.10.2014

Look P/E 2015. Redken per Stella Jean

Un hairstyle naturale e naïf per una collezione di sapore esotico ricca di energia come quella di Stella Jean per la P/E 2015.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: