Mauro Galzignato porta in scena Extra-Ordinary Karl | estetica.it
Estetica.it

Mauro Galzignato porta in scena Extra-Ordinary Karl

Mauro Galzignato per Kemon

A On Hair Autumn Edition, passerella tutta dedicata a allo stilista Karl Lagerfeld per Mauro Galzignato, il Direttore Artistico di Kemon Italia.


Uno show di modacapelli che invece di parlare “soltanto” agli acconciatori, interpreta anche gli acconciatori stessi, con uno sguardo al futuro. È questo che ha portato in scena Mauro Galzignato, Direttore Artistico di Kemon Italia e fondatore di Rockandrollhair, nel suo hairshow Extra-Ordinary Karl.

E l’acconciatore del futuro è un hairstylist poliedrico, dalle profonde basi culturali e dall’intelligenza creativa che permette di adattare in base alla cliente che ha di fronte stili e gusti anche molto diversi. La fonte d'ispirazione? Naturalmente Karl Lagerfeld, lo stilista a capo di Fendi e Chanel che forse più di tutti è capace di rinnovare la sua identità con tante idee creative e geniali.

Partendo dall’infinita versatilità di Lagerfeld, sul palco sono stati presentati tre diversi quadri di modelle, “come le tante diverse situazioni che si vivono in salone e a cui l’acconciatore deve sapere rispondere sempre con nuove ed eleganti idee, preservando sempre il suo stile e personalità”. E mantenendo sempre al centro la cliente.

TWF1cm8gR2FsemlnbmF0byBwZXIgS2Vtb24=

Il primo quadro è quello che meglio interpreta il marchio di Karl Lagerfield stesso. L’animo? Assolutamente Rock, con forme dalla grande struttura e volumi diversi tra loro.

Nel momento dedicato a Chanel, Mauro Galzignato e il suo team mantengono l’identità Rock di Lagerfield, ma la adattano alla Maison. Nello show di oggi, questo è in assoluto il quadro più elegante. Preponderante? La parte che vede protagonista il lusso a 360°.

Tra le interpretazioni, il classico caschetto, ma anche tanti accessori, che da sempre caratterizzano Chanel, tra cui l’immancabile fascia di vernice. In più un’anticipazione: l’estate prossima, il silver lascerà il posto al dorato.

“Fun fur”. Questo il significato delle due F del logo Fendi. Perché Karl Lagerfield e Anna Fendi trasformano per sempre l’idea di pelliccia (e poi anche di eco-pelliccia), sperimentando forme e lavorazioni mai viste prima. Anche Galzignato in questo quadro decide di osare, presentando controcolori sui capelli. “Nel quadro di Fendi... ci siamo divertiti!”. Qualche anteprima anche tra i colori che faranno capolino nella prossima P/E: giallo, ocra e aranciati.

Infine, un’anticipazione su The Italian Touch “on Hair definirà un passaggio... dal 2018 ci sarà un nuovo progetto, che vedrà sempre la moda protagonista, macché sarà più global...”

Tags: mauro galzignato kemon on hair 2017

Pubblicato il 19.11.2017

Scelti per te

L’Oréal: il futuro del Beautytech? Personalizzare

Analisi dei dati, intelligenza artificiale, realtà virtuale. L’Oréal punta sulle nuove tecnologie per meglio servire i suoi clienti.

XXV Edizione Il Natale dei cento alberi d’autore

L’iniziativa di beneficienza organizzata dall’associazione Sergio Valente si terrà dal 6 all’8 dicembre 2019 nella suggestiva cornice di Palazzo Brancaccio a Roma. Quest’anno il raccolto sarà devoluto all’UNICEF.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: