Estetica.it

Mostra Pasta in Testa

Mostra Pasta in Testa

La pasta diventa un’acconciatura! Fino al 15 luglio 2017, gli spazi del “Divina” a Ischia ospitano le fotografie di Tommaso Monti.


Farfalle, ziti, tagliatelle e cannelloni impreziosiscono le stravaganti acconciature di Lisa e Miriam, le due modelle protagoniste di “Pasta in testa”: una serie di scatti realizzati dal fotografo Tommaso Monti.

E così si celebrano la bellezza conturbante della donna e l’appeal senza tempo dell’alimento italiano per eccellenza. L’utilizzo reale della pasta fa riflettere sul rapporto visceralmente naturale tra corpo e cibo. Il concept? Siamo quello che mangiamo, in senso sempre più letterale.

Nel backstage il salone Rino Hair SPA, ecco cosa ci ha raccontato il titolare Rino Savino

Il fotografo Tommaso Monti, con cui collaboriamo da molto tempo, voleva qualcosa di insolito per la sua mostra fotografica. Il tema a cui era interessato era il legame tra cibo e bellezza. Si rese conto che la frutta e la verdura erano già state utilizzate in diversi shooting e che la pasta, simbolo anche dell’italianità, non era stata ancora usata per un servizio fotografo”.

Quale il legame tra cibo e bellezza?
Sono due piaceri della vita! Un’acconciatura incantevole e il buon cibo ci rendono più felici e più belli. Ci siamo divertiti molto a creare questi look, abbiamo dato libero sfogo alla nostra creatività e alla nostra fantasia. Inizialmente abbiamo scelto i formati della pasta da utilizzare in base alla forma che volevamo realizzare e alla tipologia dei capelli delle modelle. Con le tagliatelle abbiamo creato un’acconciatura asimmetrica, con le farfalle una veletta in stile british, con gli ziti il look giapponese, con le mafalde l’effetto ventaglio, con le penne la cresta punk e con i fusilli lunghi un hairlook spettinato.

Quale la difficoltà più grande nella realizzazione di questi hairlook?
Sfidare la gravità è stata la vera difficoltà! Per quanto riguarda i fusilli, per esempio, abbiamo modellato i capelli con un ferro a cono e poi cotonato. Ogni singolo fusillo è stato poi additato alla testa. Il ventaglio, invece, è stato creato utilizzando la colla a caldo e poi applicato sulla chioma, mentre le tagliatelle sono state agganciate a dei ferri a u. Il lavoro più difficile è stato posizionare le penne per creare la cresta, un lavoro certosino che ha richiesto molto tempo e molta pazienza.

Fino al 15 luglio 2017, la mostra “Pasta in Testa” di Tommaso Monti è visitabile gratuitamente negli spazi del “Divina”, nella baia del Corallo Neo, a Sant’Angelo d’Ischia.

Tags: rino hair spa hairlook

Pubblicato il 11.07.2017

Mostra Pasta in Testa

Scelti per te

Hairist 2017: il più prestigioso evento coiffure in Turchia

Per la settima volta, l’evento ha riunito parrucchieri turchi e studenti provenienti da 15 scuole, oltre a visitatori d’oltreoceano.

OMC Hairworld 2017

Olimpiadi internazionali della coiffure con OMC Hairworld 2017 World Cup. Che offrirà a Parigi il meglio della competizione nel settore dell’hairdressing.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: