Non è colpa sua! | estetica.it
Estetica.it

Non è colpa sua!

La scienza, si sa, è il mestiere dei curiosi. Di coloro che si pongono domande sui fenomeni della quotidianità e vanno alla ricerca di risposte. Risposte talvolta curiose, inaspettate. Ad esempio, quale donna non si è mai chiesta perché molti uomini non si accorgono dei cambi di pettinatura? Questo eterno dilemma ha intrigato i neuroscienziati dell’University College di Londra. Ed ecco i risultati della ricerca.

A parlare è il professor  Brad Duchaine, che lavora abitualmente con pazienti afflitti da prosopoagnosia, ossia l’incapacità di ricordare i volti. Nel corso dei suoi studi, Duchaine ha notato che i suoi malati utilizzano spesso un modo “semplice” per individuare amici e familiari in mezzo a visi sconosciuti. “Mi hanno spiegato che ci riescono grazie ai capelli”, queste le sue parole.  

Da qui, l’ipotesi. Se dunque le persone incapaci di riconoscere i volti  non hanno problemi con le acconciature… non potrebbe essere vero anche il contrario? E’ bastato modificare i test usati per studiare la prosopoagnosia. Il team di ricerca ha eliminato tutto tranne i capelli da una serie di volti; quindi è stato chiesto a 70 volontari di memorizzare le acconciature, e selezionare le più familiari tra un gruppo di immagini mai viste precedentemente.

Si è così scoperto che i volontari sbagliavano il 15-18% delle volte nel caso di acconciature invertite, contro il 25% dei volti. La conclusione? Il nostro cervello fa molta attenzione ai capelli, ma non li considera un elemento del viso, come occhi o naso. Ed ecco perché, così come esistono individui “ciechi alle facce”, potrebbero esserci persone incapaci di riconoscere i capelli. E che quindi potrebbero non accorgersi che la compagna è appena uscita da una lunga seduta dal parrucchiere!

Pubblicato il 16.03.2009

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: