Onde effetto naturale, come rendere il risultato duraturo con T-Slalom by Screen | estetica.it
Estetica.it

Onde effetto naturale, come rendere il risultato duraturo con T-Slalom by Screen

T-slalom by Screen

Addio alla cara (e vecchia) permanente, ai ferri e ai bigodini. Nasce T-Slalom, un'ondulazione biologica, che si usa in salone insieme ad una tecnica eseguita a mani libere, per rendere il capello naturalmente mosso per più di 3 mesi.


Riccio, beach waves, mosso. Le onde effetto naturale sono in gran voga, ma come rendere il risultato duraturo? Il sistema (totalmente rivoluzionario) di ondulazione biologico T-Slalom by Screen Professional Hair Care risponde a questa esigenza. Abbiamo chiesto a Rocco Blasoli, Artistic Director Screen Professional Hair Care, di raccontarci qualcosa in più.

T-Slalom nasce dall’esigenza del cliente finale di avere i capelli mossi in maniera naturale. Ha tempi di posa brevi, un effetto duraturo e non ha niente a che fare con i vecchi sistemi utilizzati fino ad oggi per ondulare i capelli, come ad esempio lunghe pieghe con i ferri etc... T-Slalom, infatti, libera la donna dallo stress di attrezzi e bigodini” ci ha spiegato Rocco Blasioli, Artistic Director Screen Professional Hair Care.

Di cosa si tratta?

Di un prodotto caratterizzato da un potente effetto condizionante: “ovvero di un'ondulazione biologica che si usa in salone insieme ad una tecnica eseguita a mani libere e che rende il capello naturalmente mosso per più di 3 mesi” spiega Rocco Blasioli.

A cosa serve?

A ondulare i capelli, con un effetto naturale. La sua azione condizionante rende la chioma morbida e setosa. “Sono due le modalità di utilizzo: per realizzare una piega con prodotti di supporto (mousse, gel) o per dare sostegno alla piega, facendola durare più a lungo. Serve anche per mantenere e supportare il riccio, addolcendo il crespo e contrastando l’umidità.

Quanto dura il risultato?

Uno dei plus di T-Slalom by Screen Professional Hair Care è proprio che il risultato delle onde effetto naturale dura nel tempo. La durata varia in base alla tipologia del capello. In generale, dal mese e mezzo ai 3 o 4 mesi” .

Per chi?

Per tutte le donne che vogliono dare movimento ai capelli medi e lunghi in modo naturale e duraturo, senza fastidi in cute e bigodini”.

La permanente in Italia e in Europa ha percentuali bassissime, ma le onde effetto naturale sono di grande tendenza e molto richieste in salone.

“Il cliente desidera avere il capello mosso e per questo usa frequentemente spazzole, ferri e piastre che a lungo andare possono sfibrare i capelli. Spesso, purtroppo, i clienti rinunciano a fare la permanente per non avere la cute irritata e tirata dai bigodini (a volte proprio dolorosi). E poi perché non vogliono stare ore e ore in salone o, semplicemente, perché la permanente tende a stressare e a volte distruggere il capello stesso.”

Quali le differenze con la permanente?

Un mondo. Nessuna somiglianza. Non c'è nessun collegamento tra permanente e T-Slalom. La permanente è il passato, T-slalom è il presente e il futuro. Non utilizziamo bigodini, attrezzi e accessori, ma solo le mani. L’effetto è naturale. I tempi di realizzazione sono brevi, circa 30 minuti, così come quelli di posa.

Gli accessori

Due gli accessori studiati appositamente per evitare gli sprechi e assicurare la corretta applicazione del prodotto: “Grazie al beccuccio lungo e morbido, il Biberon T-Slalom è stato sviluppato appositamente per rendere l’applicazione del prodotto precisa e accurata. La T-Slalom Bowl, invece, è stata studiata per evitare gli sprechi.

E se prima era tutta una questione di piastra e phon, oggi T-Slalom potrebbe essere il giusto alleato per creare onde effetto naturale che durano a lungo. Facendo anche risparmiare tempo…

Tags: screen screen professional hair care t-slalom permanente capelli ondulati

Pubblicato il 04.02.2019

Scelti per te

Corsi di formazione per parrucchieri: come orientarsi

Michela Ferracuti, nel suo ultimo libro “Il marketing non serve a un c**o”, approfondisce l’argomento. Ecco la sua teoria.

Capelli al sole: 7 consigli per proteggerli

Non manca molto all’estate e non c’è solo la prova costume cui pensare. Importante è anche preparare i capelli alla prolungata esposizione a sole, salsedine e ad altri agenti atmosferici. Jo Capelli ci svela i consigli per proteggerli.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: