Estetica.it

Parrucchiere abusivo a Catania

Parrucchiere abusivo a Catania

Non solo l’assenza di un’autorizzazione, ma anche allaccio illegale alla rete elettrica e personale in nero.


Questa è la curiosa storia di una parrucchiera di Picanello, quartiere del centro di Catania. L’attività, priva di autorizzazione, era pubblicizzata abusivamente con dei cartelli sulla strada. Nel locale è stato rilevato un dipendente in nero.

Ai 2.000 euro di multa per mancanza di autorizzazione amministrativa comunale (SCIA) per aver esposto i cartelloni pubblicitari, si affiancano 15.000 euro di danno stimato relativo al furto di energia elettrica, a causa dell’allacciamento illegale alla rete.

Tags: catania illegale parrucchiere

Pubblicato il 02.08.2017

Scelti per te

Capelli mossi: un tesoro da curare in 10 step

Tutto sta nell'approccio. I capelli mossi non sono una sfortuna, au contraire. In questi ultimi anni hanno dimostrato una versatilità che li ha resi protagonisti. Un motivo in più per prendersene cura, bastano 10 mosse.

Joshua Coombes, il parrucchiere inglese che regala nuovi look ai clochard

Il 30enne gira per il mondo regalando un sorriso a chi vive ai margini della società. Con la campagna #dosomethingfornothing invita tutti a fare altrettanto.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: