The Italian Touch #22: Behind the collection | estetica.it
Estetica.it

The Italian Touch #22: Behind the collection

The Italian Touch #22: Behind the collection

Un team artistico pieno di grinta, una location metropolitana e tanta passione: il dietro le quinte della collezione Fall Winter 2017-18 di Kemon.


Attitude e Dusk. Sono due i mood della collezione Fall Winter 2017-18 di Kemon, che interpreta le due facce di Londra, il lusso estremo in contrasto con l’anticonformismo.

The Italian Touch #22 (clicca qui per scoprire la collezione) è il risultato del lavoro di più di 60 persone (redazione, hairstylist, tecnici e modelle) e di 6 mesi di studio dei trend report moda. Il fulcro della collaborazione tra l’Hair Team diretto da Mauro Galzignato e il marketing Kemon sono i quattro giorni di shooting a Londra.

 “Se non lo trovi a Londra, forse non esiste” per citare il famoso slogan dei magazzini Harrod’s.

LA LOCATION

Boutique di lusso, enoteche, whiskerie, design shop e gallerie di artisti contemporanei: Myfair è il quartiere più esclusivo della capitale britannica. Incastonata tra Hyde Park, Oxford Street, Regent Park e Piccadilly, l’area più costosa di Londra comprende la mitica Bond Street, famosa per lo shopping di super lusso. In questo contesto si presenta il mood Attitude, ispirato all’opulenza degli anni settanta.

Murales, abiti vintage e mercatini ad altissima creatività si affiancano a concept store all’avanguardia, ma anche alla moda hipster e allo street style: Shoreditch e Camden sono le zone di Londra più rivalutate nell’ultimo decennio.  L’anticonformismo e la cultura multietnica di questa zona della capitale britannica sono la fonte di ispirazione per il mood Dusk.

Il TEAM ARTISTICO

Dietro le quinte di The Italian Touch #22 by Kemon ha lavorato un team pieno di energia e passione. Scopriamo qualcosa in più su ognuno di loro.

MAURO GALZIGNATO. Il Direttore Artistico. 42 anni, di Mirano (Venezia). Ama girare il mondo da sempre, ma anche correre all’aria aperta. L’obiettivo primario della sua professione? “Il mondo education, per contribuire ad elevare la percezione della nostra categoria ed essere riconosciuti e rispettati per quello che siamo veramente: professionisti”.

PIERRE BALTIERI. 52 anni, di Verona. Negli anni ’90 lavorava per il salone King’s Road di Londra. Ama passare le vacanze in barca (in Salento) e adora l’abbigliamento vintage.

ANTONIO CANDIDO. 32 anni, di Lecce. Ascolta musica elettronica e hip hop, come Drake e Kendrick Lamar, e ha iniziato a tatuarsi da solo. Colleziona cappelli snack- back e veste sempre calzini Adidas: “Linea vintage anni ‘80”.

DAVIDE CARLUCCI. 30 anni, di Bologna. Ama i viaggi zaino in spalla e, come acconciatore, ha collaborato con diverse Milano Fashion Week. Oltre che con Kemon, collabora anche con le riviste Cool UK, Lui Magazine, The Cube.

DIEGO COMANDULLI. 30 anni, di Romano di Lombardia (Bergamo). Per i trent’anni ha organizzato un grande party a tema: ‘Aprite le gabbie’, con tutti vestiti da animali”. È appena rientrato da un tour negli Stati Uniti e ha da poco aperto un secondo salone a Cologno Monzese.

FRANCESCA MORELLI. 29 anni, di Genova. Dress code total black, nell’ultimo anno è diventata coordinatrice del team formatori Kemon e ha adottato un chihuaua, Priscilla. Per i suoi 30 anni ha in programma di fare un lungo viaggio ai tropici.

DIEGO PADULA. 33 anni, di Pomezia. Buddista, ama fare nuoto almeno due volte a settimana. Fidanzato con Vincenzo, 31 anni, ingegnere. L’ultimo tatuaggio? Dei fiori di loto sul braccio.

DANIELE PELELLA. 45 anni, di Roma. Appassionato di lettura, ha una biblioteca con più di 2.000 volumi, sta lavorando alla creazione di alcuni strumenti per parrucchiere (un pettine utile a sfumare i colori e delle clips che servono per cotonare). Ha da poco ristrutturato il suo salone, che è stato distrutto da un incendio lo scorso 24 maggio.

RICCARDO ROGARI. 35 anni, di Gubbio. Tre tattoo: un orologio che segna le 21:00, numero in comune con il fratello Angelo, più le iniziali dei nonni; una parola dietro il collo: ‘Esperar’; infine un aforisma di Oscar Wilde. A giugno ha esordito con una vittoria in Campionato italiano Supercap, “su una Peugeot 106 da 150 cavalli”.

Tags: kemon the italian touch

Pubblicato il 16.10.2017

The Italian Touch #22: Behind the collection

Scelti per te

The Italian Touch #22

Corti iper femminili e venature pastello si affiancano a hairlook anticonformisti nella collezione modacapelli Fall Winter 2017-18 di Kemon.

The Italian Touch. Collezione Bride e Couture 2017.

La semplicità, elegante e raffinata, è la protagonista della collezione di Alessia Solidani.

The Italian Touch #21: behind the collection

Sei mesi di analisi, 60 persone coinvolte tra redazione, designer, hairstylist, tecnici e modelle, un polo di stile giovane e creativo per lo shooting. Così è nata la collezione The Italian Touch #21 by Kemon.

Colore capelli “Granny”: il grigio… giovane

I capelli grigi sono ancora molto cool, specie nella variante “Granny”. Vediamo quale sono le nuance più trendy per questo inverno.

Capelli su Instagram: 3 account che non vorrete più smettere di seguire

Non solo con parrucchieri e aziende tricologiche. Su Instagram il mondo hair è presente anche con moltissimi account professionali che hanno a che fare con i capelli, ma nei modi più impensati. Estetica ne ha trovati 3 imperdibili.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: