Estetica.it

Le 10 acconciature più imbarazzanti dei cantanti

Quando anche i cantanti portano acconciature imbarazzanti.


I cantanti nel corso della propria carriera non sempre azzeccano il look giusto. Ne sono un esempio artisti come Gwen Stefani, Justin Timberlake e Lady Gaga, che hanno sfoggiato hairlook discutibili.

Gwen Stefani

Ai tempi dei No Doubt, negli anni '90, Gwen Stefani ha sfoggiato un look inaspettato, composto da tanti piccoli codini che raccoglievano tutti i capelli della cantante. Una capigliatura certamente anni '90 ma poco apprezzata dai fan che hanno criticato la cantante. (Foto Credits: MaComeLoSai.it)

Justin Timberlake

Pochi sanno che all'inizio della sua carriera Justin Timberlake, componente dei 'N Sync, portava i capelli ricci e biondi, con un taglio poco adatto al suo viso. Per fortuna negli anni è molto migliorato, tanto che viene considerato oggi un Sex Symbol. (Foto Credits: Daily Best)

Lady Gaga

Lady Gaga è sinonimo di stravaganza e originalità, ma che spesso sfocia in ridicolosità e imbarazzo, come in questo caso. La cantante si è presentata a una serata di gala con un'acconciatura alla "Marge Simpson", un cilindro di capelli verdi sulla sommità della testa, poggiato su un piccolo bob geometrico. (Foto Credits: HairPlace)

Dj Francesco

Francesco Facchinetti, alias Dj Francesco, portava un'acconciatura imbarazzantissima ai tempi de "La canzone del capitano": metà della testa era rasata, mentre l'altra metà aveva dei capelli corti tinti di colore nero. Lui stesso aveva ammesso di essere ridicolo conciato in quel modo. (Foto Credits: TVZap)

Nicky Minaj

Un'altra cantante che ama la stravaganza è Nicky Minaj. I suoi continui cambi di look e di colore di capelli non sono mai una novità, ma quando si è presentata ai Grammy Award con una sfera in testa, non è passata certamente inosservata: un caschetto biondo abbellito da chiazze animalier, sormontato da una sfera riccia color biondo platino e una zona invece nera. (Foto Credits: HairPlace)

Simon Le Bon - Duran Duran

Inutile dire che negli anni '80 le acconciature erano imbarazzanti, ma Simon Le Bon, il frontman dei Duran Duran, ne era un esempio. Il suo "furetto" è passato alla storia. Improponibile e inimitabile, ma alle fan piaceva. (Foto Credits: Pinterest)

Bill Kaulitz - Tokio Hotel

Il leader del gruppo Tokio Hotel, all'inizio della sua carriera, aveva una cresta enorme, colorata con lievi sfumature blu che davano tridimensionalità al taglio. Un look rock, ma non molto portabile. Più che altro chissà quanta cera e lacca utilizzava... (Foto Credits: Pinterest)

Gene Simmons - Kiss

I Kiss sono un gruppo eccentrico e rock, che non passano inosservati non solo per il trucco, ma anche per l'acconciatura. Infatti, Gene Simmons, il cantante dei Kiss, raccoglie parte dei suoi capelli in un codino in cima alla fronte, lasciando sciolti parte dei capelli. Acconciatura bizzarra che caratterizza il personaggio, ma poco imitabile per la vita di tutti i giorni. (Foto Credits: Pinterest)

Johnny Rotten - Sex Pistols 

Il cantante dei Sex Pistols ha portato nella sua carriera dei capelli rosso fuoco, portati a spazzola, sopra a una nuca rasata lateralmente. Una sorta di focolaio in testa per un look da paura, quasi infernale. (Foto Credits: Panorama)

Miley Cyrus

Miley Cyrus è un'altra cantante che ama farsi notare sfoggiando outfit e hairlook fuori dal normale: in queste due foto porta un look da maschiaccio, con capelli a spazzola schiariti di biondo, e un raccolto composto da tante trecce bionde tenute insieme da un elastico/cerchietto a forma di maiale(Foto Credits: Donna.it)

>>> Clicca qui per scoprire altri 10 hairlook imbarazzanti >>>

Tags: capelli imbarazzanti acconciature imbarazzanti cantanti

Pubblicato il 13.03.2018

Scelti per te

Estate 2018: i colori di capelli più di tendenza

Durante il Graduate Fashion Week 2018 di Londra, la redazione di Estetica ha incontrato gli hairstylist Andrea Daley e Jason Hall. E ha chiesto loro quali sono le tonalità più “in” della stagione.

Estate 2018: i colori di capelli più di tendenza

Durante il Graduate Fashion Week 2018 di Londra, la redazione di Estetica ha incontrato gli hairstylist Andrea Daley e Jason Hall. E ha chiesto loro quali sono le tonalità più “in” della stagione.

Lascia un commento



Avvisami quando vengono pubblicati nuovi commenti


Digita le parole che vedi qui sotto: